fbpx
Skip to main content

L’Inter ritrova finalmente il suo nuovo attaccante, Marko Arnautovic. L’austriaco, arrivato a Milano martedì sera, è infatti ufficialmente un giocatore nerazzurro a 13 anni di distanza dalla prima volta a Milano. Ad annunciarlo l’Inter, che preleva l’attaccante dal Bologna in prestito con diritto ed obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni.

“Sono qui per vincere e fare gol. Sono un Marko diverso rispetto a 13 anni fa, qui per portare trofei” queste prime parole di Arnautovic al ritorno in nerazzurro.

E ancora: “Sono contentissimo e felicissimo, per me è un grande onore giocare ancora per l’Inter. Tredici anni fa ero più tifoso che giocatore, oggi sono qua per aiutare la squadra e vincere. Sono cresciuto, quel Marko era testa calda e non pensava tanto al calcio. Ora è diverso, sono calmo e cresciuto d’età e di carattere. Sono forte fisicamente, sono venuto qua per fare gol e so come fare. Aspettative? Sono venuto qua per vincere qualcosa perché qui si deve vincere. Sono qua per portare un trofeo – ha proseguito- . Mi sono subito allenato con i compagni e ora inizia il campionato”.