fbpx
Skip to main content

Mattinata intensa quella del sesto giorno di gare ai Mondiali di nuoto a Fukuoka.

Si sono svolte le batterie di sei prove, ovvero quelle dei 100 farfalla uomini, dei 200 dorso donne, dei 50 stile libero uomini, dei 50 farfalla donne, della 4×200 stile libero maschile e degli 800 stile libero femminili.

In chiave azzurra, delusione nella prima di queste prove per Federico Burdisso e Piero Codia, essendo terminati oltre il ventesimo posto a livello di tempi, mentre nei 200 dorso donne Margherita Panziera ha ottenuto il pass per la semifinale con l’undicesimo tempo.

Nei 50 stile libero uomini Leonardo Deplano, argento agli Europei su questa distanza, ha staccato il biglietto per le semifinali con il 14/o tempo, nuotando in 21.99. Male Lorenzo Zazzeri, lontanissimo dai suoi migliori tempi, e soltanto 30/o nella graduatoria complessiva.
Nella 4×200 stile libero maschile l’Italia ha ottenuto il biglietto per la finale con il terzo miglior tempo in 7:06.12.
Ora Marco De Tullio, Matteo Ciampi, Filippo Megli e Stefano Di Cola sperano di replicare nella sfida per le medaglie. Miglior tempo quello dell’Australia in 7:04.37.

Infine Simona Quadarella, che ha conquistato l’accesso alla finale degli 800 stile libero donne nuotando il sesto crono di 8:21.65. La statunitense Katie Ledecky è stata ancora la migliore, nuotando in 8:15.60. (ANSA)