fbpx
Skip to main content

La presenza al ritiro del Napoli Calcio di Roberto Calenda, agente di Osimhen, faceva presagire ad un imminente incontro, quello dove si sarebbero dovuti definire tutti i dettagli, con Aurelio De Laurentiis in merito al prolungamento del contratto dell’attaccante nigeriano, ma così non è stato.

Non c’è dunque stato l’atteso incontro per discutere del rinnovo, e il faccia a faccia non è in programma nemmeno per la giornata di oggi.

Al momento la situazione relativa al contratto del nigeriano resta sempre la stessa: ci sono ancora distanze sul valore della clausola di rescissione da inserire nel nuovo contratto (che dovrebbe aggirarsi intorno ai 150 milioni di euro, anziché sui 200 inizialmente chiesti dal presidente del Napoli) e sull’ingaggio(che, bonus compresi, sarà quasi raddoppiato). Distanze che si conta di colmare nel prossimo incontro tra le parti. Per il quale, però, ci sarà ancora da pazientare.