fbpx
Skip to main content

L’Argentina guida le qualificazioni ai Mondiali del 2026 della zona Sudamericana grazie alla doppietta della sua stella Lionel Messi contro il Perù (2-0), a Lima. I campioni del mondo in carica hanno raccolto 12 punti in quattro giornate. Cinque lunghezze più indietro ci sono Venezuela, Uruguay e Brasile, battuto 2-0 in Uruguay.

Messi ha aperto le marcature al 32′ ed ha raddoppiato dieci minuti dopo, in entrambe i casi ben servito all’interno dell’area. L’attaccante dell’Inter Miami tornava nell’11 titolare dopo essere entrato nel secondo tempo nella partita precedente contro il Paraguay.

Il Venezuela nel frattempo ha rafforzato le sue speranze di approdare per la prima volta alla fase finale di un mondiale battendo 3-0 il Cile a Maturin. L’ala del Santos Yeferson Soteldo ha aperto le marcature nel minuto di recupero del primo tempo, quindi ha servito due assist: prima per il raddoppio di Salomon Rondon. Quindi a Darwin Machis, che ha completato lo score.

Il Paraguay ha ottenuto la prima vittoria delle qualificazioni, battendo la modesta Bolivia 1-0 ad Asuncion con un gol al 69′ di Antonio Sanabria. La Bolivia resta ultima in classifica mentre il Paraguay è settimo con tre punti in quattro partite. A Quito la Colombia ha mantenuto l’imbattibilità nelle qualificazioni pareggiando 0-0 in casa dell’Ecuador. (ANSA)