fbpx
Skip to main content

“Ora è arrivato il momento di dire addio al calcio, non a voi. Mi avete ricevuto con braccia aperte, sarò milanista per tutta la vita”. Queste le parole di Zlatan Ibrahimovic al centro del campo di San Siro ieri per la sua ultima gara con la maglia del club rosso nero.

Il suo futuro era avvolto dal mistero, ora non più: Zlatan dà l’addio al calcio giocato, quel soffertissimo addio che ha cercato di rimandare il più possibile. Cade così anche l’ipotesi del passaggio al Monza di cui si era molto vociferato.

Si congeda dal pallone, ma soprattutto dal Milan, con numeri straordinari: 93 gol in 163 presenze spalmate su cinque stagioni e mezza. Per lui c’è di diritto un posto nella Hall of Fame rossonera. (ANSA).