fbpx
Skip to main content

Remco Evenepoel al Giro della Svizzera, ad un mese dall’abbandono del Giro d’Italia, dopo essere risultato positivo al Covid-19. Il belga è tra i favoriti in una gara che si svolgerà su otto tappe. Domani, inveece, ad attenderlo, un cronometro di 12 chilometri.

“Non sono al livello che avevo all’inizio del Giro per il quale mi stavo preparando da sei mesi. Ma se non mi sentissi in forma, non partirei”, ha detto Evenepoel- che arriva da un mini stage svolto nelle Ardenne belghe – penso di essere abbastanza forte per partecipare a una gara del World Tour impegnativa come il Giro della Svizzera”. Obiettivi prioritari di Evenepoel sono, alla fine di giugno, i campionati belgi e soprattutto i Mondiali di Glasgow ad agosto. (ANSA).