fbpx
Skip to main content

Anthony Davis e i Los Angeles Lakers hanno trovato l’intesa per estendere il contratto della stella gialloviola fino al 2028. E le cifre del nuovo accordo segnano un altro record per l’NBA.

Trovato l’accordo per l’estensione contrattuale di Anthony Davis: la notizia era di quelle attese, i segnali positivi filtrati nelle scorse settimane dal front office dei Lakers e dall’agente del giocatore non lasciavano grandi dubbi sulla possibile evoluzione della trattativa.

Il contratto già in essere tra Davis e i Lakers sarebbe terminato nel 2025, ma le parti hanno sottoscritto ieri un’estensione fino al 2028. I 186 milionidi dollari compresi nel nuovo accordo per il triennio che va dal 2025 al 2028 rendono quella di Davis l’estensione contrattuale più ricca di sempre su base annua (62 milioni), battendo il record stabilito meno di due settimane fa da Jaylen Brown con i Boston Celtics (estensione di 5 anni a poco meno di 61 milioni a stagione). Davis è così ora sotto contratto con i Lakers per le prossime cinque stagioni a 270 milioni di dollari complessivi.