fbpx
Skip to main content

In attesa del turno infrasettimanale vediamo come stanno le prime della classe in serie C

JUVE STABIA ☀️🔝💪: Le vespe anche con un po’ di fortuna riescono ad uscire indenni da Torre del Greco contro una Turris che andata sotto di 2 gol e per giunta in 10 contro 11 per la scellerata espulsione di Miceli, a 10 minuti dal termine aveva avuto la grande occasione di pareggiare buttata alle ortiche da De Felice. Con questo risultato la Juve Stabia rimane saldamente in testa alla classifica con 3 punti di vantaggio sul Benevento e 5 sull’Avellino e nel turno infrasettimanale se la vedrà in trasferta in un altro derby questa volta contro la Casertana che dopo un paio di colpi a vuoto si è imposta in maniera importante fuori casa a Brindisi. Altro esame importante per i gialloblù che misureranno le loro ambizioni di primato e di vittoria.

BENEVENTO ☀️🔝💪: I giallorossi continuano a macinare punti e ad inseguire la Juve Stabia oggi a più 3. Lo fanno grazie alla vittoria sul neutro di Potenza contro un Sorrento reduce dalla larga vittoria in trasferta sul difficile campo di Francavilla. Andreoletti l’aveva preparata bene e come confermato anche dal tecnico Maiuri è riuscito nell’intento di imbrigliare l’avversario e non “farlo giocare”. Manovra avvolgente che però è riuscita a tramutarsi in gol solo a 10 minuti dal termine. Dominio territoriale e diverse occasioni per i giallorossi padroni del campo che però potevano rischiare di non portare a casa la vittoria. Andreoletti proprio su questo dovrà lavorare. Il suo Benevento deve diventare più cinico sotto porta e forse risolvere qualche equivoco tattico che si è venuto a creare complici anche le numerose assenze (9) che anche questa volta hanno falcidiato i giallorossi. Il Benevento però nonostante tutti i problemi di questo inizio campionato è li e il segnale è stato già mandato forte al campionato: chi vorrà vincere dovrà fare i conti con i sanniti.

AVELLINO ☀️🔝💪: I lupi rischiano di brutto contro l’ultima della classe. Passati in svantaggio alla fine del primo tempo riescono prima a riprenderla e poi a vincerla grazie a Gori a 4 minuti dalla fine. Un’Avellino sicuramente meno lucido e anche mentalmente più scarico forse per via di un avversario di cui si pensava si potesse fare un sol boccone e invece è andata diversamente. La cura Pazienza continua a dare i suoi frutti e adesso i biancoverdi sono pronti a sfruttare il secondo impegno casalingo e puntare la seconda piazza prima di lanciarsi all’inseguimento della Juve Stabia. In attesa del rientro degli infortunati e alla vigilia dell’ostica trasferta del weekend contro il Catania, la gara contro l’Audace Cerignola diventa di fondamentale importanza. Pazienza ex trainer dei pugliesi sa tutto del Cerignola ma lo stesso potranno dire i suoi ex calciatori in una gara dal pronostico difficile.

FOGGIA 🌧️⬇️🤬: l’ultimo turno ci consegna un Foggia arrabbiato dopo la sconfitta rimediata a Crotone e che gli fa perdere un po’ di terreno in classifica. Rossoneri che erano andati in vantaggio ma che prima si fanno riprendere e poi superare da un Crotone che in settimana è stato alla prese con l’esonero del tecnico Zauli poi rientrato grazie all’intervento dei calciatori che hanno chiesto alla società di reintegrare l’allenatore. Nel prossimo turno infrasettimanale i satanelli saranno impegnati contro il Benevento che con una vittoria potrebbe agganciare in seconda posizione. Sicuramente la squadra potrà contare sull’apporto dei suoi tifosi e scommettiamo che giovedi lo Zaccheria sarà molto caldo.

CATANIA ☀️🔝💪: oggi vogliamo parlare del Catania anche se al momento è attardata di ben 10 punti dalla vetta ma con una partita in meno da disputare in trasferta a Brindisi. Gli etnei partiti con ben altre idee e ambizioni si sono ritrovati impelagati in un inizio di campionato davvero difficile complice l’arrivo di un nuovo allenatore insieme ad una squadra completamente rifondata. La vittoria contro il Taranto era di fondamentale importanza per salvare la panchina a Tabbiani che comunque, almeno di facciata, continua ad avere la massima fiducia da parte della società. I tifosi ancora una volta numerosissimi (più di 14.000 abbonati) hanno spinto la squadra come sempre e naturalmente non possono essere contenti della classifica. Nel turno infrasettimanale i rossoazzurri avranno una grossa chance per continuare a scalare posizioni visto che incontreranno seppur in trasferta il fanalino di coda Monterosi. Gara assolutamente da non sbagliare poiché domenica al Cibali arriverà il lanciatissimo Avellino in un big match dal sapore antico di altra categoria.