fbpx
Skip to main content

“Abbiamo una storia importantissima alle spalle, dobbiamo rimettere a posto qualche ferita. Sono stato felicissimo di vedere i ragazzi in campo  – ha detto il Spalletti -, sono felice della mia squadra e altrettanto fiducioso di come la vedrò in campo. Bisogna riuscire a far emozionare, far nascere amore oltre a risultati in campo”.

E ancora: “Sono felice, il presidente ha comprato tutti i giocatori che volevo. – scherza il ct azzurro. Loro li ho scelti e ora voglio la risposta da quelli che ho scelto – ha aggiunto in conferenza stampa – si dovrà vedere un’idea di calcio che faccia innamorare tutte quelle persone che hanno a cuore la nazionale e i nostri risultati. Che non potranno essere tutti bellissimi”.

Luciano Spalletti si dice fiducioso in vista dell’esordio dell’ Italia domani contro la Macedonia del nord, gara per le qualificazioni agli europei 2024.

Federico Chiesa e Lorenzo Pellegrini hanno lasciato il ritiro dell’Italia: risultano indisponibili per le prossime gare degli azzurri contro Macedonia del Nord e Ucraina. I due calciatori hanno accusato un risentimento muscolare e faranno rientro nelle rispettive sedi per sottoporsi alle cure del caso.