fbpx
Skip to main content

Nella passata stagione il Tottenham riuscì, nonostante l’annata deludente, a prevalere sia all’andata che al ritorno sui Seagulls, che negli ultimi cinque precedenti contro gli Spurs hanno avuto la meglio solo in un’occasione. La squadra di De Zerbi non brilla ma può comunque dare vita ad una gara prolifica contro un altro avversario che pratica un tipo di calcio molto offensivo: saranno con ogni probabilità almeno tre le reti complessive.

Le probabili formazioni

BRIGHTON (4-2-3-1): Verbruggen; Hinshelwood, van Hecke, Dunk, Igor; Baleba, Gilmour; Adingra, Gross, Buonanotte; Ferguson.
TOTTENHAM (4-2-3-1): Vicario; Pedro Porro, Romero, Davies, Udogie; Skipp, Sarr; Johnson, Kulusevski, Son; Richarlison.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2