fbpx
Skip to main content

Il club bianconero starebbe già valutando le mosse per gennaio in caso di squalifica per Pogba. Per il momento spazio a Fagioli e Miretti.

La Juventus si trova ad affrontare un momento difficile della sua storia recente dopo la scioccante notizia della positività al doping di Paul Pogba. L’inchiesta è ancora in corso e una condanna non è ancora certa, ma la dirigenza della Vecchia Signora è già al lavoro per cercare possibili sostituti in caso di squalifica per il centrocampista francese. Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli avrebbe già individuato quattro nomi per rimpiazzare Pogba. Curiosamente, tre di questi sono francesi.

Tra i potenziali sostituti, spiccano tre talenti francesi: Habib Diarra dello Strasburgo, Khéphren Thuram del Nizza, e Kouadio Manu Koné del Borussia Mönchengladbach. Ognuno di questi giocatori porta qualità diverse ma complementari al tavolo, dai tratti fisici di Thuram all’abilità di Koné nel gestire la palla al centro del campo. Anche il centrocampista dell’Udinese, Samardžić, tra gli obiettivi.